Il quartiere Ventura – Lambrate protagonista della Design Week. Tanti gli eventi dal 14 al 19 aprile

Ci siamo: a partire da domani, martedì 14, a domenica 19 aprile il quartiere Ventura Lambrate si trasforma e diventa uno dei luoghi cult della Milano Design Week.

Via Ventura, Via dei Canzi, Via Crespi, Via Console Flaminio,Via Massimiano, Via Conte Rosso, Via Sbodio, Via Privata Oslavia, Via Cletto Arrighi saranno percorse da designer, appassionati di design, innovazioni, cittadini di Milano e delle zone vicine, da curiosi…

Tecnologia, incontro tra design e materiali, le università e i giovani talenti: il Fuorisalone organizzato dallo studio Organisation in Design curatore di Ventura Lambrate verterà su questi temi.

Se la curiosità per il futuro e la passione per la tecnologia animano la vostra visita a Lambrate, vi segnaliamo Programmable Furniture, mobili auto assemblanti senza che ci sia l’intervento dell’uomo, realizzati in sinergia tra Woodskin e il Self-Assemlby Lab del MIT di Boston. L’obiettivo? Indagare come i nuovi materiali possono essere programmati e utilizzati per scopi ludici, professionali, di servizio e altro ancora.

La mappa degli eventi a Lambrate a cura  di Ventura Projects

La mappa degli eventi a Lambrate a cura di Ventura Projects

Se invece avete voglia di capire se effettivamente il design può migliorare la nostra vita partendo dall’esplorazione dei bisogni, vi consigliamo la mostra “NEED, when design empowers human potential” che si terrà nello spazio Logotel di via Ventura 15.

Il progetto Venice>> Future vede invece mescolare l’anima artigianale con il mondo digitale della stampa 3D in ceramica,  grazie alla collaborazione tra i Mastri Vetrari di Murano e la galleria lambratese Subalterno1 (organizzatrice dell’esibizione) che potrete trovare in via Conte Rosso 22.

Non solo arte e design a Lambrate, ma una delle novità di quest’anno è la presenza di 24 università da tutta Europa che metteranno in mostra i lavori dei loro studenti sui temi dell’housing puntando in particolare sul riuso delle abitazioni abbandonate.

Queste sono solo delle anticipazioni, curiosi di scoprire tutto quello che potrete trovare passeggiando nelle vie di Ventura Lambrate? Cliccando qui trovate la mappa e tante altre informazioni utili.

La Design Week è un momento importante anche per il quartiere: l’Associazione Made in Lambrate di cui abbiamo parlato in questo post sarà presente nello spazio Arduini e Veroni di via Ventura 3 per raccontare il percorso fatto finora e illustrare i nuovi progetti. Se siete liberi professionisti o abitanti del quartiere, questa è l’occasione per sapere cosa succede (e succederà) intorno a voi.

Questi in generale gli orari di apertura degli spazi durante la Design Week:

14 – 18 aprile: 10-20

19 aprile: 10- 18

Apertura serale mercoledì dalle 20 alle 22.

Buona Design Week!

 

 

Annunci

Una storia importante e una visione per il futuro di un territorio: ecco Made in Lambrate!

made-in-lambrateSe conoscete il quartiere (o se avete letto questo nostro post), sapete che Lambrate ha una storia recente legata al boom economico e a una realtà industriale, che ha prodotto alcuni grandi successi italiani, tra cui la Lambretta.

Ma ora che questi giorni sono alle spalle, che ne è del quartiere?

Come vengono usati quegli enormi spazi?

Una volta all’anno, Lambrate si anima con il Fuorisalone (che quest’anno ha toccato le 80mila presenze), ma… perché non farlo più spesso?

Come si può dare nuova vita a un quartiere con un così grande potenziale?

Made in Lambrate

Se lo sono chiesti anche molti abitanti ed esercenti commerciali del quartiere, che si sono uniti per rilanciare con un progetto che è una dichiarazione d’intenti, Made in Lambrate.

Si tratta di una rete di realtà che lavorano nell’area a vario titolo: imprese, studi, ma anche associazioni e singoli cittadini che tengono al luogo in cui vivono.

Made in Lambrate lavora sulla valorizzazione del territorio e sulla sua identità, per conservarne la storia e reinventarne il futuro.

Sul sito leggiamo la loro vision:

Valorizzare Lambrate come quartiere di riferimento a Milano per la cultura quotidiana del fare creativo, non solo durante la già affermata Design Week ma anche nelle altre 51 settimane dell’anno.

Un laboratorio di produzione e sperimentazione permanente, in aperta e continua conversazione da una parte con le realtà locali – attraverso un diretto e attivo coinvolgimento della cittadinanza – dall’altra con quelle globali.

Un ponte, in questo senso, tra Milano e il resto del mondo; una periferia orgogliosa di essere tale in quanto, letteralmente, “frontiera”, “avanguardia”, (av)ventura.

Come?

Con eventi, ad esempio: alcuni, come l’allestimento “365 days of creativity, work and life” svolto durante il Fuorisalone, direttamente collegati alla loro mission, ma altri semplicemente con l’intento di creare tessuto culturale, sociale, produttivo-lavorativo.

madeinlambrate

E con un’attività costante e un’attenzione dedicata a tutto quello che si muove, crea e produce nel quartiere: un’identità ricca e forte, ma anche aperta alle contaminazioni.
E da vivere tutto l’anno.

Non vi è già venuta voglia di fare due passi dalle parti di (made in) Lambrate?