[Guest post] Francesca Vigliani, della Social Street Sismondi: Esperimento di Social Cooking con California Bakery riuscito, con ottima Cheese Cake cucinata insieme ai vicini di quartiere.

Abbiamo parlato ormai molte volte delle social street e della loro importanza nel creare uno spirito di comunità all’interno dei quartieri della nostra città. 

In questo post ascoltiamo la testimonianza diretta – da parte delle fondatrice della Social Street di via Sismondi e dintorni che i nostri lettori già conoscono, Francesca Vigliani – di un simpatico esperimento di “cucina insieme” che si è svolto di recente, in partnership con California Bakery.

Lasciamo la parola a Francesca, che ringraziamo per la disponibilità e la simpatia.

“Durante lo scorso inverno sono stata contattata da Francesca Rubboli, insegnante di cucina di California Bakery, che mi ha segnalato l’iniziativa lanciata dall’omonimo ristorante, dedicata alle Social Street. Ovviamente ho subito colto la palla al balzo e ho proposto l’iniziativa sulla bacheca di Via Sismondi.

Social Cooking California Bakery
Il corso proposto alle Social Street è quello della New York cheese cake, un classico americano. Il riscontro è stato subito positivo: un po’ ingolositi dal dolce in questione e dal fatto che il corso fosse gratuito, in molti hanno voluto prenotare il proprio posto.

Lo scoglio più grande è stato trovare una location dove tenere il corso dato che lo scopo dell’iniziativa è quello di ritrovarsi a casa di qualche membro della Social Street. Fortunatamente i gestori del Mercato Comunale di Piazzale Fusina si sono subito fatti avanti mettendo a disposizione la cucina del negozio. In un secondo momento però si è deciso di spostare il corso dal Mercato Comunale alla casa di Bruno e Chicca in quanto era più adatta alla circostanza.

Un momento della Social Cooking

Un momento della Social Cooking

In tutto eravamo 12 persone, tutte donne di diverse età, abitanti in zona. Ognuna ha portato gli utensili necessari per fare la torta, più alcuni ingredienti. Bruno e Chicca si sono gentilmente offerti di procurare gli ingredienti freschi per tutte le partecipanti. Dopo aver steso la crosta di biscotto, aver amalgamato le creme e aver versato il tutto nello stampo, abbiamo riposto tutte le cheesecake in frigo. Nel frattempo, l’insegnante ha infornato una cheesecake per mostrare come sarebbe diventata una volta cotta. Nel frattempo ha tagliato a fette una torta già pronta che abbiamo gustato tutte insieme. Per concludere il bel pomeriggio, Chicca ha stappato una bottiglia di Moscato e abbiamo brindato all’ottima riuscita del Social Cooking.

È stata sicuramente una bella esperienza che ha impressionato tutti positivamente. Sarebbe interessante riproporre iniziative simili ma bisogna ancora abbattere la barriera di diffidenza che le persone hanno nell’invitare sconosciuti a casa propria. Sono sicura che un volta superata la timidezza, sarà possibile riproporre iniziative del genere.

Nel frattempo abbiamo già organizzato una degustazione di birre italiane! Diciamo che non perdiamo tempo!”.

 

Annunci